Pubblicato in: #decorazioni

Corona dell’avvento fai da te

DSC_0103

Per realizzare una corona dell’avvento utilizzando alcuni materiali di recupero vi servirà:

DSC_0097


-Un piatto o vassoio natalizio che non utilizzate più;

-4 barattolini di vetro;

-4 candele;

-filo di spago;

-colla vinilica e a caldo;

-legnetti, piccole pigne, rametti di abete di diverse tonalità di verde, neve finta, nastrini e, se preferite, fette di frutta essiccata.

Come fare:

E’ molto semplice, vi basterà seguire questi 3 semplici passaggi!

  1. Tagliate 4 fili di spago e bagnateli in acqua e colla vinilica, per poi arrotorarli in questo modo intorno ai barattolini:

     

    2.  posizionate i barattolini sul piatto incollandoli con la colla a caldo nella posizione che preferite, poi incollate i legnetti, decorate con rametti di abete di diverse tonalità di verde per rendere la vostra creazione più dinamica;

    3. inserite le candele nei barattolini, la neve finta, e le ultime decorazioni che più amate!

Ed ecco il magico risultato!

DSC_0100

DSC_0101

 

BUONA CREAZIONE!

 

SE VI VA CONDIVIDETE SU QUESTO BLOG I VOSTRI RISULTATI!

 

Angela Orlando ☼

 

Pubblicato in: #decorazioni

LAVORETTI DI NATALE E DECORAZIONI

lavoretti natale 2018

Il Natale è alle porte! Ecco tre semplici, innovative e simpatiche creazioni da poter realizzare con i vostri bimbi a scuola o in casa!
BARATTOLO TRASPARENTE CON PAESAGGIO NATALIZIO

OCCORRENTE

-Un barattolo di vetro trasparente;

-decorazioni varie (alberelli in legno, neve finta, perline, glitter, rametti di pino, bastoncini di legno per realizzare le casine e ciò che più adorate!);

DSC_0076

-colla vinilica e a caldo;

-tempere, nastrino.

PROCEDIMENTO

-Stendere sul tappo del barattolo la colla vinilica ed incollare la neve finta sù di essa;

-decorare gli alberelli di legno incollando perline, glitter e/o brillantini;

-realizzare e decorare delle casine con i bastoncini di legno in questo modo:

potete dipingerle con della tempera bianca, il tetto rosso mattone; con un pastello nero realizzare la porta e con i glitter bianchi la neve sul tetto.

-Inserire gli oggetti sulla base del nostro barattolo con la colla a caldo, ultimare con un fiocco/ del nastrino del colore che preferiamo ed ecco l’elegante risultato!

DSC_0086

ALBERELLO CON LEGNETTI:

OCCORRENTE:

-legnetti di diverse dimensioni o bastoncini di legno;

DSC_0084

-piccole palline natalizie o pon pon colorati;

-nastrino del colore che preferiamo;

-colla a caldo;

-gomma crepla glitter per la stella;

PROCEDIMENTO:

-Realizzare un triangolo incollando i bastoncini di legno in questo modo:

DSC_0085

-far passare un nastrino colorato e sottile intorno al nostro triangolo realizzando degli incroci; incollare le palline, la stella sulla punta, qualche decorazione per coprire eventuali imperfezioni ed il lavoro è completo!

DSC_0093

PALLA CACTUS!

Questa che vi mostrerò è una decorazione un po’ più articolata ma ci tenevo a realizzare qualcosa di diverso e simpatico! Una palla cactus!

OCCORRENTE

-Panno lenci verde;

-ago e filo oppure colla a caldo;

-ovatta;

-cartamodello di un cactus da scaricare su google o disegnarlo come più amate;

-una palla trasparente da decorare;

-glitter dei colori che amate;

-spago e colla vinilica;

-colla a caldo;

-fiori decorativi.

PROCEDIMENTO

-Ritagliare sul pannolenci verde due cactus, sovrapporli e cucire i lembi (o incollarli) lasciando aperto il lato inferiore per inserire l’ovatta ed incollarlo sulla pallina;

lavoretti natale 20181

-decorare l’interno della pallina con glitter e colla vinilica;

-incollare il cactus con la colla a caldo sulla parte superiore della pallina;

-intingere fili di spago nella colla vinilica ed incollarli intorno alla pallina;

-lasciate asciugare e fissare;

-decorare con colla glitter e fiori ed ECCO IL RISULTATO!

DSC_0095

BUON DIVERTIMENTO!

BUONA CREAZIONE!

E Se ne avete piacere, raccontatemi come è andata!

Angela Orlando ☼

Pubblicato in: #decorazioni

Come decorare cassette di legno porta oggetti

Realizzare queste cassette richiede un po’ di pazienza ma sono un elemento d’arredo davvero carino. Potete in questo modo riciclare, divertirvi ed ottenere un utile oggetto che farà innamorare chi lo osserva 🙂

Materiale:

-Cassetta di legno:

-2 fogli di panno lenci marrone (o del colore che preferite) per ricoprire la cassa (volendo potete pitturarla);

-panno lenci rosso, rosa chiaro, arancio scuro o dei colori che preferite (anche avanzi di panno lenci per i dettagli);

-occhi mobili;

-colla a caldo, forbici, matita, cartamodelli dei soggetti che preferite (io ho utilizzato gufi ed uccellini);

-materiale da riciclo per i dettagli (io ho utilizzato legnetti, fiori secchi e nastrini).

Procedimento:

Per il rivestimento della cassa

-Poggiate la cassa di legno sul primo foglio in panno lenci del colore che avete scelto per la copertura;

-tracciate accuratamente con una matita la sagoma delle staffe della cassa sul foglio in panno per prendere la misura di ciascuna staffa di legno;

-procedete allo stesso modo per le 4 facce laterali della cassa;

-ritagliate le strisce di panno lenci della forma/misura che avete tracciato a matita ed incollatele con la colla a caldo una alla volta sulle rispettive staffe.

Per la decorazione

-Disegnate un grande cuore sul panno lenci rosa chiaro o beige, ritagliatelo ed incollatelo con la colla a caldo su una faccia della cassa;

-riportate sul panno lenci del colore che avete scelto per i soggetti il cartamodello del gufo/uccellino o qualunque soggetto preferite:

-divertitevi a realizzare le ali ed i dettagli come più vi piacciono (io ho aggiunto le ciglia alla gufetta, il cappello al gufo e all’uccellino, i fiocchetti, i rami, fiori secchi ecc..)

-per le roselline sui rami, ritagliate sul pannolenci rosso una “chiocciola” ondulata in questo modo:

arrotolate la vostra “chiocciola” su sé stessa dalla parte più esterna a quella più interna ottenendo la rosellina:

-incollate le roselline sui rami ed avrete concluso la vostra opera!

Buon divertimento!!!

Pubblicato in: #decorazioni

Decorazioni Natalizie con bastoncini di legno: come crearle

Decorazioni Natale AngellaOrlando

Per realizzare queste decorazioni natalizie, per la vostra casa o a scuola con i bambini, serviranno pochi strumenti:

20171030_091827

-Bastoncini di legno;

-Panno lenci ed occhi mobili (per gli uccellini);

-Forbici, colla a caldo, tempera dei colori che preferite, pennelli; materiale da riciclo per decorare.

-Brillantini dei colori adatti al vostro albero di Natale.

Procedimento:

-Allineate 8 bastoncini piccoli in questo modo:

20171027_114422

-Dividete in due, tagliando in obliquo, un bastoncino di legno più grande (per simulare il tetto della nostra casina) e ponetelo sulla parte superiore dei vostri bastoncini in fila. Segnate il punto in cui ritagliare i bastoncini in eccesso. In questo modo:

20171027_115106

-Adesso, per tenere insieme la struttura, incollate alcuni bastoncini così:

-Incollate anche il tetto:

-La vostra casina è costruita! Potete divertirvi a decorarla nei modi che preferite!

Io ne ho preparate tre d’esempio, con i colori che stanno bene sul mio albero e che vi mostro:

1)20171030_091927

-Ho dipinto la parete della casina di giallo, bagnando leggermente il pennello e scaricandolo in questo modo (per dare un effetto più rustico):

-Ho poi dipinto il tetto di rosso, applicato i glitter ed incollato un pezzetto di bastoncino per posizionare l’uccellino di panno lenci:

20171030_084325

-Ho realizzato l’uccellino, riportando l’immagine che segue su del panno lenci, ritagliando ed inserendo i dettagli:

20171030_082956

-Ho assemblato il tutto e terminato con del nastrino per agganciare la decorazione:

2) Casina con finestra

Per realizzarla ho utilizzato lo stesso metodo descritto in alto, in più, ho tagliato due bastoncini per ricreare il buco della finestra. Per la tendina, ho utilizzato un vecchio pezzo di stoffa che conteneva dei confetti. Ecco la decorazione fronte/retro:

3) Infine ho creato un ultima decorazione più romantica. In questa casina ho applicato due uccellini ed un ramoscello secco. Vi svelo un segreto: più dettagli inserite nelle vostre decorazioni, più il risultato ottenuto sarà carino ed originale!

20171103_115357

Angela Orlando ☼

Pubblicato in: attività per bambini

Come fare un libro sensoriale con lettere, numeri e forme

 

Lo scorso anno, mi sono messa in gioco per una bambina con la sindrome di down, che all’età di sette anni, frequentava ancora la scuola dell’infanzia. Il mio obiettivo è stato quello di portarla alla scuola primaria preparandola ad essa, ho provato con diverse strategie didattiche e con l’aiuto di questo libro, ci sono riuscita! E’ stato il supporto che ha maggiormente catturato il suo interesse e che ha custodito gelosamente. Per questo ve lo consiglio!

20170222_133128

 

MATERIALE per creare il mio libro sensoriale:

-Fogli di panno lenci per le pagine (da ogni foglio della misura di 40cm x 60cm ho ricavato 4 pagine), è preferibile scegliere i colori che più piacciono ai bambini ai quali il libro è rivolto;

-Un foglio di gomma crepla per la copertina;

-Letterine adesive e numeri

-Filo di spago e velcro

-Immagini (ape, casa, barca…) stampate e plastificate. Io utilizzo un metodo di plastificazione fai da te :). Stampo semplicemente le immagini delle quali ho bisogno su dei fogli, poi dispongo lo scotch trasparente sia sul davanti che sul dietro del foglio.

-Mollettine di legno

-Fil di ferro, forbici, colla a caldo, pennarelli, materiale da riciclo come perline, codini, nastrini, fiori finti, vecchi jeans.

PROCEDIMENTO:

-Ricavate, ritagliando da ogni foglio di panno lenci (40×60), quattro rettangoli che saranno le pagine del vostro libro (a me ogni pagina è della misura di 23cm x 24cm); della stessa misura, ricavate anche la copertina iniziale e quella finale.

-Ritagliate, con delle forbici piccole, quattro buchetti equidistanti su ciascuna pagina, cercando di far combaciare ciascun buchetto di un foglio con i buchetti degli altri fogli. Questa operazione servirà per rilegare il vostro libro facendo passare, in ciascun buco, dello spago (se preferite potete sostituire allo spago, dei nastrini).

-Decorate la copertina come meglio preferite, divertendovi!

-Adesso occupatevi della creazione delle pagine con le letterine dell’alfabeto. Attaccate tre letterine alla sinistra di ogni pagina, con la colla a caldo, all’estremità di ciascuna lettera, inserite un filo di spago. Dall’altra estremità del filo di spago, attaccate (sempre con la colla a caldo perché istantanea) la stessa letterina. ATTENZIONE le letterine che incollate sull’estremità a  destra del vostro spago, devono essere mobili, ovvero, non attaccate alla pagina.

-Ciascuna letterina mobile ora, dovrà avere sul retro un po’ di velcro (inserite la parte ruvida sulle letterine mobili, la parte morbida andrà a destra della pagina) in questo modo:

lettera

Questa operazione andrà effettuata per ciascuna letterina e richiederà un po’ di pazienza ma il risultato ne vale davvero la pena!

-Infine incollate le immagini plastificate sulla destra dei vostri fogli, la scritta con i pennarelli ed attaccate la parte di velcro morbida sulla sagoma della lettera che avrete tracciato con il pennarello.

-Per realizzare le pagine dei numeri, ritagliate dei rettangolini e dei cuoricini in panno lenci, tagliate un po’ di fil di ferro;

-Incollate i rettangoli di panno lenci a destra del foglio, inserendo sotto di essi un’estremità di fil di ferro e sopra di essi i numeri da 1 a 10.

-Inserite nel fil di ferro perline o codini della quantità indicata dal numero. A sinistra della vostra pagina, attaccate i cuoricini incollando sotto di essi l’altra estremità del fil di ferro.

-Per le pagine delle figure geometriche, ritagliate una tasca di un vecchio jeans ed incollatela su una pagina a sinistra del vostro libro, decoratela con del nastrino;

-Sulla pagina a destra, disegnate un paesaggio con delle figure geometriche semplici, io ho preferito una casina con il sole.

-Ritagliate poi le figure geometriche in panno lenci, della stessa dimensione di quelle che avete disegnato sulla pagina a destra. Inserite infine il velcro sia sul retro delle vostre figure geometriche sia sulla pagina a destra.

La rilegatura con i buchi ed il filo di spago è molto comoda per ampliare successivamente il vostro libro. Io infatti, le pagine con le mollette numerate e quella con la scarpetta da allacciare, le ho inserite successivamente, in base alle esigenze di Serena. Allacciare e inserire i nastrini sotto le mollette numerate sono attività particolarmente indicate per lo sviluppo della motricità fine.

Vi lascio con un paio di foto di Serena promossa alla scuola primaria!

PicsArt_11-03-10.18.28
GIOIA, SODDISFAZIONE, AMORE

IMG_20170519_114139909

 

ANGELA ORLANDO ☼

Pubblicato in: #decorazioni

Portapenne glamour fai da te

20171012_133903

Vi presento l’ultimo dei portapenne che ho creato e vi svelo il motivo di questa carrellata di portapenne fai da te: la mia amica Carmen qualche giorno fa mi ha chiesto dei portapenne per la sua segreteria a scuola, ero molto indecisa sul da farsi, così ho scelto di prepararne tre di diversa tipologia. Questo che vi presento ora è fatto con una tecnica simile al portapenne galaxy ecco il link

il materiale utilizzato è sempre: una bottiglia tagliata, 16 bastoncini di legno (questa volta li ho tagliati un po’), tempere del colore che preferite, colla vinilica per far attaccare i glitter, glitter, colla a caldo, pennelli, nastrino.

la differenza rispetto al portapenne galaxy è che questa volta ho diviso i bastoncini in questo modo:

20171012_115506

-li ho poi attaccati con la colla a caldo sulla bottiglia alternandoli:

20171012_132510

-ho terminato il tutto con un nastrino ed un fiocco!

Quale dei tre portapenne sceglierà Carmen? Vi aggiornerò 😉

20171012_133749

Pubblicato in: #decorazioni

Portapenne prato fai da te

20171012_112400

Questo nuovo portapenne è stato realizzato sempre con materiale da riciclo (i rotoli di carta igienica), la sua realizzazione richiederà leggermente un tempo maggiore poiché ricco di maggiori dettagli rispetto a quelli realizzati con i bastoncini di legno.

MATERIALE:

20171012_080057

-rotoli di carta igienica di diversa dimensione ed un piano in cartoncino;

-gomma crepla di color verde;

-cartoncino rosa;

-tempera verde;

-materiale da riciclo (ho utilizzato dei fiori e delle ali di farfalla che riciclo dalle diverse bomboniere che arrivano a casa);

-forbici, taglierino, colla a caldo.

PROCEDIMENTO:

-Ritagliate delle strisce di gomma crepla della lunghezza che ricoprirà i vostri rotolini e dell’altezza, per quelli che scegliete per il prato, ritagliate la gomma crepla 3cm in più in modo da poterla ritagliare in superficie a forma di erba. Per la farfalla il ritaglio di gomma crepla potrà essere della stessa altezza e lunghezza del rotolino;

-ricoprite l’esterno dei rotolini con la gomma crepla aiutandovi con la colla a caldo. Ricoprote anche la base in cartoncino:

20171012_093042

(ho pitturato sia l’interno che un po’ della superficie del rotolino con la tempera verde per evitare che si vedesse il suo colore originale. Ho poi pitturato anche un po’ di erbetta sulla gomma crepla per dare un effetto maggiormente realistico)

20171012_100002

-date spazio alla vostra creatività attaccando i fiori sull’erbetta e decorando la farfalla come meglio preferite!

-Infine assemblate il tutto con la colla a caldo, ed ecco il risultato!

20171012_112400

Pubblicato in: #decorazioni

Come creare un portapenne galaxy

porta oggetti galaxy

Oggi vi mostrerò come creare questo portapenne scintillante!

MATERIALE

-bastoncini grandi da gelato

-bottiglia d’acqua vuota tagliata

-scotch,tempere,forbici, colla a caldo😍, pennelli, glitter argentati.

PROCEDIMENTO

-disporre il numero di bastoncini che andranno a ricoprire la vostra bottiglia (sulla mia ce ne sono andati 15) in fila su un po’ di scotch;

-armatevi di tempere e pennelli e date vita alla galassia che avete nella vostra mente! Quando la vostra opera d’arte sarà terminata, lasciate asciugare i bastoncini di legno.

-con la colla a caldo incollate dal primo all’ultimo i vostri bastoncini sulla bottiglia, sarà divertente come costruire un puzzle fatto da voi!

Se preferite potete aggiungere una scritta che richiama le stelle. Io ho scelto questa:

Tre cose ci sono rimaste del paradiso: le stelle, i fiori e i bambini.

 

Pubblicato in: #decorazioni

Come creare un fuoriporta autunnale

Una domenica pomeriggio passeggiavo lungo la campagna vicino casa ammirando la bellezza delle foglie secche, ho iniziato così a raccoglierne qualcuna in un cestino e le ho poggiate sulla mia finestra…sono rimaste lì per qualche giorno…poi: l’illuminazione!

Mi sono armata di

-fil di ferro

-pinza

-rametti secchi e fettine di mela essiccate

-colla a caldo

-glitter

-panno lenci

-forbici

-occhi mobili

-filo di lana arancione per creare una zucca

Basta intrecciare semplicemente i rametti tra di loro con il fil di ferro (se non avete rametti a disposizione potete utilizzare per la base il contorno di un piatto di carta)

Ottenuta una corona circolare divertitevi ad attaccare foglie e frutta essiccata sulla sua superficie e magari potete rendere il tutto più simpatico realizzando dei gufetti in panno lenci (così come ho fatto io) o se preferite uccellini. Io ho applicato anche una zucca fatta di fil di lana in questo modo:

Per dare un effetto ancora più creativo, abbellite qualche foglia con del glitter!

Risultato finale:

Sagoma del gufetto